REGOLAMENTO

-
PREMIO COMITES DI BERLINO


Il Premio viene assegnato annualmente a due persone, che con il loro operato, abbiano promosso e valorizzato la cultura italiana nelle sue più variegate forme (ad esempio nel sociale, nell’imprenditoria, nell’ambito artistico, linguistico, sportivo e interculturale) nella Circoscrizione del Comites di Berlino (che comprende anche il Brandeburgo, la Sassonia, l’Alta Sassonia e la Turingia).



Art. 1 – Scopo del Premio 

 

Il Comites di Berlino assegna due Premi annuali, riservati a due persone, che vivono e operano nella Circoscrizione di Berlino e che, a qualsiasi titolo, abbiano contribuito in modo significativo e concreto alla promozione e alla valorizzazione della cultura italiana, nel rispetto dei valori della convivenza civile, nel territorio della Circoscrizione del Comites di Berlino.

Le persone potranno essere scelte e premiate anche in rappresentanza di un collettivo o di una organizzazione/associazione che operi nel territorio della Circoscrizione di Berlino.

Art. 2 – Premio

 

Il Premio consiste in un Attestato di Merito.

La scelta è compiuta da un’apposita Commissione esaminatrice del Comites di Berlino, che individuerà preliminarmente il/i campo/i di attività (ad. es. nel sociale, nell’imprenditoria, nell’ambito artistico, linguistico, sportivo e interculturale) per cui si riterrà di voler assegnare, in quell’anno, il Premio.


Art. 3 – Commissione esaminatrice 

 

La Commissione esaminatrice è composta dal Presidente del Comites e da altri due Consiglieri del Comites, nominati ogni anno dall’Assemblea del Comites di Berlino a maggioranza qualificata.

La Commissione esaminatrice garantisce il rispetto delle scadenze e della corretta procedura che porta alla scelta delle persone/soggetti da premiare.

Nel suo lavoro la Commissione esaminatrice potrà comunque, a sua discrezione, essere integrata da qualsiasi membro eletto del Comites di Berlino.

 

Art. 4 – Segnalazioni e nomine

 

Chiunque può segnalare al Comites di Berlino per iscritto, esclusivamente per posta o per E-mail, il nome di persone, collettivi, associazioni e/o organizzazioni, meritevoli di essere premiati.


Per essere considerata, una segnalazione deve contenere, dal punto di vista formale, indicazioni precise sull’identità e recapito della persona/soggetto che si intende candidare e una motivazione articolata a sostegno della scelta.

La Segreteria del Comites di Berlino raccoglie e invia alla Commissione Esaminatrice, entro il 30 novembre di ogni anno, salvo imprevisti, i nominativi di persone/soggetti segnalati.

Le segnalazioni raccolte e trasmesse dalla Segreteria saranno integrate da quelle fatte dagli stessi Membri eletti del Comites Berlino.

La lista dei candidati così composta sarà poi esaminata dalla Commissione esaminatrice, che procederà con le sue valutazioni e le sue scelte in via discrezionale. In particolare la scelta della Commissione non si baserà sul numero delle segnalazioni relative ad una singola persona/soggetto, ma sulla qualità delle motivazioni.


Art. 5 – Assegnazione

 

La Commissione Esaminatrice, dopo aver ricevuto le segnalazioni, formalmente complete, come descritto all’Art. 4, si riunirà per decidere, all’unanimità, i due soggetti/le due persone da premiare entro il 20 dicembre di ogni anno, salvo imprevisti. 

 

Per i candidati di cittadinanza italiana, la mancata iscrizione all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE) non rappresenta condizione ostativa alla candidatura e alla selezione delle persone da premiare.

In mancanza dell’unanimità in seno alla Commissione sulla scelta di uno o entrambi i soggetti da premiare, la decisione sarà rimessa all’Assemblea plenaria del Comites di Berlino, con voto a maggioranza qualificata.

L’elenco dei nominativi posti all’attenzione della Commissione, ma non premiati, sarà conservato e considerato nelle future edizioni del Premio.

Nel caso che, per qualsiasi motivo, le persone scelte siano impossibilitate ad accettare il premio assegnatogli, la Commissione si riunirà una seconda volta, secondo la procedura nel presente Articolo, per designare altre persone da premiare.



Art. 6 – Premiazione 

L’attestato di Merito del Comites di Berlino sarà consegnato ai premiati, nell’ambito di una Cerimonia di consegna appositamente organizzata per loro dal Comites di Berlino.



Art. 7 – Pubblicazione dei nomi delle persone vincitrici

I nomi dei soggetti vincitori saranno resi pubblici tramite un idoneo comunicato stampa, attraverso il sito web www.comites-berlin.de e tutti gli altri canali mediatici, di cui usufruisce il Comites di Berlino (ad es. sulla pagina Facebook).


Comites Berlin

Sybelstraße 39
10629 Berlin

 

Tel  +49 30 816160094

Fax +49 30 816160099

 

Druckversion Druckversion | Sitemap
© Comites-Berlin