SI È TENUTA IERI LA TAVOLA ROTONDA

COSTITUZIONE E GRUNDGESETZ. OGGI E IN UNA PROSPETTIVA EUROPEA"

 

Berlino - Si è tenuta martedì 11 dicembre presso la Werkstatt der Kulturen la tavola rotonda "Costituzione e Grundgesetz. Oggi e in una prospettiva europea", organizzata dal Comites Berlino in occasione dei 70 anni della Carta Costituente italiana, seguita un anno dopo dalla proclamazione della Legge Fondamentale (Grundgesetz) tedesca. 

 

L'incontro, moderato da Andrea Dernbach, giornalista del Tagesspiegel, ha visto la partecipazione dell'Ambasciatore designato d'Italia in Germania S.E. Luigi Mattiolo, del Capo della Cancelleria Consolare Dr. Fabio Dorigato e dell'Avv. Simonetta Donà, Presidente del Comites Berlino. Presenti anche molti rappresentanti delle associazioni cittadine ed un attento pubblico che ha partecipato attivamente al dibattito svoltosi tra la storica Dr.ssa Silvia Cresti, il politologo Dr. Mauro Grassi del Comites Berlino e il sociologo Dr. Gregor Fitzi dell'Università di Potsdam.

 

La tavola rotonda è stata aperta da un intervento dell’Ambasciatore designato d’Italia in Germania, S.E. Luigi Mattiolo, il quale ha ricordato ai presenti come le due Carte costituzionali rappresentino a tutt’oggi un elemento importante nelle relazioni bilaterali fra Italia e Germania. Ambedue i Paesi, usciti dalla tragedia della seconda guerra mondiale, si sono dotati di Costituzioni aperte alla collaborazione con la Comunità internazionale. È proprio su queste basi comuni – ha proseguito l’Ambasciatore Mattiolo – che Italia e Germania si sono fatte promotrici del processo di integrazione europea.

 

Dopo l'introduzione sulla nascita della Costituzione nella storia della Repubblica Italiana sono stati approfonditi dai relatori i punti di contatto e le principali differenze tra le due carte costituenti, per finire con una visione più ampia in relazione ai trattati europei nonchè le prospettive future viste le imminenti elezioni del parlamento europeo, il progetto di sancire una costituzione unica europeanonchè le politiche neoliberali e le recenti tentazioni populiste. 

 

"Quando è stata approvata la Costituzione italiana nel dicembre del 1947” afferma Simonetta Donà “ancora non esisteva l’Unione europea, la quale, nella prospettiva di una sempre maggiore integrazione sovranazionale, ha predisposto una propria carta dei diritti fondamentali - o Carta di Nizza - proclamata il 7 dicembre 2000, che successivamente, con l’entrata in vigore del trattato di Lisbona il 13 dicembre 2007, venne ad assumere lo stesso valore giuridico dei trattati (art. 6 TUE). Non v’è dubbio che vi sia piena corrispondenza tra i diritti riconosciuti fondamentali dall’Unione europea e quelli che figurano nella nostra Carta Costituzionale".

 

Durante la serata è stata presentata e distribuita ai presenti la pubblicazione "70 anni di Costituzione", redatta dall'Intercomites Germania, che presenta i testi delle due Carte Costituenti in doppia lingua, con traduzione a fronte. 

 

Un ruolo quindi di piena attualità per le due Carte Costituenti, che hanno saputo essere fondamenti sicuri e quadri sociali stabili per Italia e Germania dall'uscita della guerra ad oggi, ma che allo stesso tempo hanno saputo adeguarsi ai cambiamenti della società internazionale e dell'Europa unita. 

 

La tavola rotonda "Costituzione e Grundgesezt" è stata resa possibile grazie al contributo ministeriale MAECI (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale).

 

INVITO

Martedì 11 dicembre 2018, ore 19:00
presso la Werkstatt der Kulturen
(Wissmannstraße 32, 12049 Berlin)

 

Tavola rotonda

COSTITUZIONE E GRUNDGESETZ

Oggi e in una prospettiva europea

 

Si terrà martedì 11 dicembre dalle ore 19:00 alle 21:00 presso la Werkstatt der Kulturen (Wissmannstraße 32, 12049 Berlin) la tavola rotonda "Costituzione e Grundgesetz. Oggi e in una prospettiva europea", organizzata dal Comites Berlino in occasione dei 70 anni della Carta Costituente italiana, seguita un anno dopo dalla proclamazione della Legge Fondamentale (Grundgesetz) tedesca. 

 

Due Paesi usciti dalla guerra e da una dittatura, dovevano darsi un nuovo assetto repubblicano. A differenza dei tedeschi dove l'elaborazione di una Costituzione era stata commissionata dagli Alleati, gli italiani con la guerra di liberazione avevano già posto le premesse e la volontà di fondare uno stato democratico e repubblicano. In questo spirito i padri e le madri costituenti di diverse formazioni politiche hanno elaborato la Costituzione italiana, sancendo solennemente i principi di libertà, democrazia, diritti civili e giustizia sociale.

 

La Costituzione compie oggi 70 anni. Cosa è rimasto dello spirito che allora aveva portato e spinto i padri e madri costituenti a creare un “impianto” per regolare la vita democratica del Paese, nelle sue diverse componenti? Qual è la panoramica storica, la situazione attuale e la prospettiva futura, viste le recenti proposte di riforme costituzionali, le imminenti elezioni del parlamento europeo ed il progetto di sancire una costituzione unica europea?

 

Attorno a questi temi si svolgerà il dibattito tra la storica Dr. Silvia Cresti, il politologo Dr. Mauro Grassi del Comites Berlino e il sociologo PD Dr. Gregor Fitzi dell'Università di Potsdam, non solo per approfondire passato, presente e futuro delle due Carte Costituzionali, ma soprattutto a farle conoscere nei loro punti fondamentali, nelle similitudini e nelle differenze, a tutti connazionali che vivano in Germania. Il dibattito si terrà in lingua italiana e la moderazione sarà a cura della giornalista Andrea Dernbach, der Tagesspiegel. 

 

Durante la serata verrà presentata e distribuita ai presenti (sino ad esaurimento scorte), la pubblicazione "70 anni di Costituzione", redatta dall'Intercomites Germania, che presenta i testi delle due Carte Costituenti in doppia lingua, con traduzione a fronte. 

 

Costituzione e Grundgesetzt come fondamenti e quadri sociali stabili, garanti contro tendenze antidemocratiche, oppure come "organismi viventi” da adeguare ai cambiamenti della società? 

 

Il Comites Berlino vi invita a partecipare al dibattito con domande e spunti costruttivi.

 

Seguirà rinfresco. 

Maggiori informazioni alla pagina dell'evento su Facebook

Iscrizione obbligatoria alla mail info@comites-berlin.de

 

L'evento "Costituzione e Grundgesetz" è stato reso possibile grazie al contributo ministeriale MAECI (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale)

EINLADUNG

COSTITUZIONE E GRUNDGESETZ
Die Italienische Verfassung und das deutsche Grundgesetz:
heute und in europäischer Perspektive

Dienstag, der 11. Dezember 2018, 19:00 Uhr
presso la Werkstatt der Kulturen (Wissmannstraße 32, 12049 Berlin)
 

Aus Anlass des 70. Jahrestages der italienischen Verfassung lädt das Com.It.Es Berlin(Komitee des Italiener im Ausland) Sie zu der Podiumsdiskussion "Die Italienische Verfassung und das deutsche Grundgesetz: heute und in europäischer Perspektive" ein. Die Veranstaltung in italienischer Sprache findet am Dienstag, dem 11. Dezember 2018, von 19.00 bis 21.00 Uhr in der Werkstatt der Kulturen(Wissmannstraße 32, 12049 Berlin) statt.

 

An dem Abend wird mit den Gästen darüber diskutiert, was vom Geist der Gründerväter und -mütter, die die Rahmenbedingungen für ein demokratisches Land in seinen verschiedenen Bestandteilen schufen, übriggeblieben ist, welche Werte und Orientierungen noch Gültigkeit haben? Wie sieht rückblickend heute die historische und gesellschaftliche Bedeutung dieser beiden demokratischen Instrumente und deren Zukunftsaussichten aus? 

 

Rund um diese Themen wird die Debatte zwischen der Historikerin Dr. Silvia Cresti, dem PolitologenDr. Mauro Grassivon Com.It.Es Berlin und dem SoziologenDr. Habil. Gregor Fitzivon der Universität Potsdam geführt. Die Debatte wird von der Journalistin Andrea Dernbachvom Tagesspiegel moderiert.

 

Im Laufe des Abends wird die Publikation "70 Jahre Verfassung" präsentiert und an die Anwesenden verteilt (solange der Vorrat reicht). In der von IntercomitesDeutschlandherausgegebenen Publikation, sind die beiden Verfassungen in Deutsch und Italienisch enthalten.

 

Die Veranstaltung findet in italienischer Sprache statt.
Anmeldungen: info@comites-berlin.de
Mehr Infos: www.comites-berlin.de

 

Ci trovate qui

Comites Berlino
Sybelstraße 39
10629 Berlin

Contatto

Potete  contattarci al seguente numero di telefono o usare il nostro Modulo di contatto

 

Tel  +49 30 816160094

Fax +49 30 816160099

Orari di apertura

In attesa dei nuovi orari di raggiungibilità telefonica della Segreteria del Comites vi invitiamo ad inviare una mail utilizzando il nostro Modulo di contatto.

Druckversion Druckversion | Sitemap
© Comites-Berlin